“Hai fame? Mangia queste”. Senzatetto riceve delle patatine da uno sconosciuto, poi finisce in ospedale in gravi condizioni

“Hai fame? Mangia queste”. Senzatetto riceve delle patatine da uno sconosciuto, poi finisce in ospedale in gravi condizioni

Loading...

 

Hai fame?

Come era accaduto tante altre volte durante la sua vita da senzatetto, l’uomo di trent’anni, ha ricevuto in regalo un piatto di patatine fritte, da uno sconosciuto, mentre stava chiedendo l’elemosina in strada.

Dopo aver consumato il cibo, si è sentito subito male. Le persone presenti nella strada, hanno notato che il clochard stava veramente in uno stato pietoso,tanto da chiedere il soccorso medico.  I medici accorsi prontamente, viste le sue condizioni, hanno richiesto il  trasporto immediato in ospedale. Qui, hanno scoperto con grande orrore di tutti, che il povero vecchio, è stato avvelenato.

Loading...

L’inquietante episodio è avvenuto in una strada al centro di Liverpool , in Inghilterra.

L’avvelenamento

I medici hanno riferito alle autorità, che nel  sangue del poveretto, sono stati trovati altissimi livelli di arsenico. Le forze dell’ordine, ora indagano sull’accaduto. Dell’avvelentore non si conosco nè le generalità, nè nessuno lo aveva mai visto in zona.

Michelle Langan, che incontra regolarmente l’uomo, essendo un collaboratore esterno della The Papercup Project, un’organizzazione che “porta cibo e bevande ai senza tetto di Liverpool”, ha riferito che il giovane senza tetto, è un ragazzo che non ha mai dato fastidio a nessuno.

Il sospetto è che qualcuno abbia avvelenato, proprio l’ultima pietanza consumata, ossia quelle patatine fritte, consegnate dallo sconosciuto.

Violenza verso i senzatetto

Sebbene Langan, abbia già assistito ad atti di violenza contro la comunità dei senzatetto, afferma che questo attacco sembra diverso:

Sono scioccato a dire il vero, in tanti anni abbiamo sentito cose orribili, ma questo sembra un atto più calcolato e malvagio. Sono solo contento, che sia stato soccorso, perchè tutta la storia, avrebbe potuto avere un finale orribile. Per chiunque dorme per strada, la vita può essere una lotta solo per la sopravvivenza. I senzatetto, hanno una probabilità 17 volte maggiore di essere vittime di violenza e 15 volte in più, probabilità di subire abusi”.

Joe Anderson, sindaco di Liverpool, si è unito alla richiesta fatta dal parlamento, di classificare la violenza contro i senzatetto, come un crimine di odio, contattando il segretario interno. 

L’uomo è ancora in gravi condizioni, anche se non è in pericolo grave.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: