Corpo di uomo scomparso due decenni fa trovato con l’aiuto di Google Earth

Corpo di uomo scomparso due decenni fa, trovato con l’aiuto di Google Earth

Loading...

 

 

Corpo

Quante volte ci avvaliamo dell’aiuto delle moderne tecniche per fare delle ricerche? Incredibilmente una semplice ricerca, di una persona che non avrebbe mai pensato di risolvere un mistero, ha proprio portato alla risoluzione di una ricerca che durava da anni.

Loading...

La famiglia di William Moldt, ha cercato risposte sulla sua scomparsa di un suo congiunto, per due decenni. Ora, con l’aiuto di Google Earth, il mistero sta per essere risolto. Tutto è avvenuto, dopo che un’auto è stata trovata in un lago nella contea di Palm Beach, in Florida. Le informazioni del ritrovamento, provengono dall’emittente della CNN.

corpo

Moldt è uomo scomparso il 7 novembre 1997, quando aveva 40 anni. L’ultima volta che era stato visto quel giorno, era in un bar locale. Poco prima di lasciare il locale, chiamò la sua ragazza per farle sapere che presto sarebbe tornato a casa. Poco dopo, dopo aver finito la sua consumazione, gli avventori del locale, lo videro salire in macchina. Tutti al tempo, compreso il gestore del bar, affermarono che l’uomo, non era  assolutamente nè ubriaco, nè alticcio ed appariva calmo e tranquillo.

La ricerca e il ritrovamento dell’auto

L’auto di Moldt è stata trovata, qualche giorno fa, quando un residente della città di Wellington, in Florida, stava  facendo una ricerca intorno al quartiere su Google Earth. Improvvisamente si è imbattuto in qualcosa che si trovava nelle acque di un lago. Pensò bene di  ingrandire la ricerca e a quel punto notò il veicolo e chiamò le autorità locali.

Il veicolo, ha riferito la polizia, che si trovava in condizione disastrose, anche per il lungo tempo trascorso in acqua, è stato rimosso dal lago. Solo nel momento del sollevamento dell’auto, si è scorta la presenza di un corpo all’interno. Sul corpo, sono stati  eseguiti tutti gli esami. Con certezza,  è stato accertato che il corpo, appartiene a William Moldt. Si accertato, che la povera vittima, abbia perso il controllo della macchina e cadde sott’acqua, Fin ora però non sono note le cause che hanno portato all’incidente e alla morte improvvisa dell’uomo.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: