Tumori: scoperta eclatante di un team di scienziati italiani, che potrebbe sconfiggerli definitivamente

Tumori: scoperta eclatante di un team di scienziati italiani, che potrebbe sconfiggerli definitivamente

Loading...

 

 

Tumori

Tutti noi, ogni giorno veniamo a conoscenza di persone che sono state colpite purtroppo dal così detto male del secolo: “il tumore”

Loading...

La lotta per sconfiggere questa calamità che piano piano, è capace di distruggerti il fisico e la mente, per quanto logorante, sembra essere arrivata a un punto di svolta significativa.

E’ apparsa una pubblicazione sulla rivista scientifica, la Biochimica et Biophysica Acta – Molecular Basis of Disease, che riguarda una eccezionale scoperta per il tumori solidi.

A studiare e a portare a termine l’eccezionale scoperta. è stato l‘Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa guidato dalla biologa molecolare Debora Angeloni.

La proteina alleata dei tumori

Gli studiosi, hanno scoperto che c’è nel nostro corpo una proteina, che ha il solo compito di nutrire i tumori, permettendo loro di crescere. Questa scoperta, apre una nuova strada, che porterà ad affamare i tumori e quindi alla guarigione. Lo studio, per arrivare a questa eclatante scoperta, è durato all’incirca trent’anni.

tumori

La proteina si chiama Mical2 

Bloccare l’azione di questa proteina significa bloccare lo sviluppo dei vasi sanguigni che portano alle cellule tumorali ossigeno e nutrienti. C’è ancora molto lavoro da fare, ma è stata aperta una prospettiva”, ha specificato il dott. Angeloni.  Ha poi specificato:

L’abbiamo individuata sia nei tumori più aggressivi, sia in quelli meno aggressivi, mentre non è espressa nei vasi sanguigni normali

Aver fatto, questa scoperta, vuol dire che si potranno affamare i tumori.

Questa Mical2 in pratica si risveglia, quando un tumore è in atto. Le cellule tumorali, inviano un segnale a questa proteina, che va a catturare le cellule presenti nei vasi sanguigni e le dona come nutrimento al tumore, che in questo modo ha la possibilità di essere ben nutrito e di crescere.

Da malata, mi auguro che lo studio vada sempre avanti e che questo flagello possa essere definitivamente sconfitto.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: