Sfida ogni legge della natura e a 73 anni, mette al mondo due gemelli (tutte le foto)

Sfida ogni legge della natura e a 73 anni, mette al mondo due gemelli (tutte le foto)

Loading...

 

Sfida ogni legge della natura

Mangayamma Yaramati, con i suoi 73 anni, è diventata la donna più anziana al mondo nel mettere al mondo due gemelli.  Insieme al marito Sitarama Rajarao, di 82 anni, hanno voluto realizzare il loro sogno più grande.

 

Loading...

sfida

Si è sottoposta ad un trattamento di fecondazione in vitro per realizzarlo e dopo due mesi di trattamento hanno ottenuto i risultati attesi.

Hanno deciso di festeggiare la bella notizia, organizzando una grande festa. Sono andati contro tutto e tutti, per realizzare il loro sogno. Nemmeno i medici, credevano che sarebbe riuscita a rimanere incinta e a portare avanti la gravidanza.

La coppia non si è preoccupata minimamente della loro età nonostante il fatto che molti abbiano messo in dubbio la loro capacità di crescere i bambini.

La cosa più importante per loro, fin dall’inizio di questa avventura, è stata quella di poter diventare genitori e donare  amore e protezione ai loro figli, fin quando la vita gli e lo permetterà.

Giovedì scorso, 5 settembre, Mangayamma ha dato alla luce i suoi gemelli in un ospedale nella località di Andhra Pradesh, nell’India orientale.  

 

sfida

Lo staff medico, che ha seguito la donna fin dall’inizio, ha voluto immortalare questo caso più unico che raro.

La notizia di questo insolito parto e eccezionale nascita,  ha causato shock nel mondo, oltre che molte critiche e diatribe.

La donna per mettere al mondo i due gemellini, si è sottoposta ad un cesareo. Sia la madre che i bimbi, godono ottima salute.

Sitarama, marito di Mangayamma, ha detto ai media che si è sentito felice e compiaciuto dell’arrivo dei gemelli e che né per lui né per sua moglie è un limite avere un’età così avanzata per avere figli.

Problemi di salute

Entrambi hanno problemi di salute, legati alla loro non più giovane età. In molti hanno chiesto ai neo genitori se non fosse sbagliato che per realizzare un loro sogno, potranno presto lasciare questi due piccoli, senza genitori. Sitarama, a tutti risponde:

“Nulla è nelle nostre mani. Qualunque cosa accada accadrà. Tutto è nelle mani di Dio.”

La madre dei bambini ha voluto precisare:

“Abbiamo cercato molte volte, di diventare genitori. Abbiamo visto numerosi medici. Dio, ha voluto che fosse arrivato il momento che lo diventassimo. Quindi questo è il momento più felice della mia vita. Nella nostra comunità,  è molto importante che le coppie abbiano figli. Dio, non ha permesso che ce ne andassimo, senza aver lasciato una parte di noi su questa terra. Ringrazio lo staff medico e il dottore che ha permesso questo miracolo”

 

L’opinione pubblica: questo non è stato un atto d’amore, ma una sfida scientifica

La nascita dei gemelli ha generato un grande dibattito nell’opinione pubblica, sopratutto sul fatto che i medici abbiano sottoposto questa coppia di anziani, al trattamento di fecondazione in vitro.

Mangayamma e Sitarama si sono sposati nel 1962 e per  decenni, hanno cercato di avere figli. Per tutto questo tempo però nessuno aveva potuto realizzare il loro sogno. Non hanno perso mai la fede, ed hanno pregato, affinchè un intervento divino che avrebbe concesso loro il miracolo.

La neo mamma, si è sempre sentita rifiutata dalla sua comunità, perchè non era stata in grado di continuare la discendenza. Con immenso amore, invece suo marito, è rimasto sempre al suo fianco, sostenendola.

Dopo la nascita, la sfida del padre per rimanere in vita!

La dott.ssa Sanakkayala Umasankar, responsabile della casa di cura di Ahalya a Guntur, ha dichiarato:

Questo è un miracolo medicoLa madre, non presenta gravi problemi di salute. Di certo, non sarà in grado di allattare i suoi figli, ma non c’è nulla di cui preoccuparsi.

sfida

Purtroppo a pochi giorni dalla nascita dei bambini, il padre ha subito un ictus ed ora è ricoverato in ospedale.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: