Porta la sua bimba 11 volte dal medico, perchè soffriva di mal di stomaco. 5 giorni dopo, muore tra le sue braccia.

Porta la sua bimba 11 volte dal medico, perchè soffriva di mal di stomaco. 5 giorni dopo, muore tra le sue braccia.

Loading...

Porta la sua bimba dal medico

Eilish Flanagan, era la madre di una bimba, Aoife Flanagan-Gibbs, di appena di 3 anni, La donna, vive nel Regno Unito.

Non si sarebbe mai aspettata che quello che appariva come un semplice mal di stomaco, le avrebbe portato via la sua adorata bimba.

La madre, portò sua figlia al Great Ormond Street Hospital, per ben 11 volte in 3 settimane.

Loading...

porta

Porta la figlia in ospedale, ma i medici l’accusano di non essere una buona madre!

La sua disperazione come madre, non fu mai presa in considerazione, anzi i medici l’accusarono di aver malnutrito la piccola, provocandole una forte stitichezza.

 Aoife, soffriva purtroppo di altro!

Eilish, in tutta coscienza, sapeva perfettamente che il problema di Aoife non aveva nulla a che fare con una disattenzione da parte sua. Solo dopo molte visite e accertamenti, i medici le diagnosticarono una rara forma di cancro.
5 giorni dopo la diagnosi, la bambina ha perso la vita, tra le braccia di sua madre disperata, per non essere riuscita a salvarla.
I medici mi hanno accusato di non essere una madre attenta. Mi riferirono che i gravi mal di stomaco di Aoife erano da attribuirsi esclusivamente a un cibo inadeguato. Purtroppo, dopo la sua morte, il rapporto di medicina legale, ha rivelato che la mia piccola, soffriva di una neoplasia epatica che le bloccava l’intestino e le causava dolore in varie parti del corpo”
porta
Eilish , ha riferito ai media, che all’inizio di giugno, Aoife, iniziò a soffrire di dolori allo stomaco, ma  nonostante per quasi un mese  l’avesse portata in ospedale, i medici non furono in grado di  fare una diagnosi giusta.

Come madre, sapevo che c’era qualcos’altro. Dissi ai dottori che ero preoccupata, anche perchè mia figlia aveva dolori a varie parti del corpo, oltre che allo stomaco. Nessuno dei sanitari, si sentì in dovere di indagare ulteriormente. Aoife, presentava anche una protuberanza sul sedere, ma non sono stati mai in grado di spiegarmi cosa fosse. Bastava che avessero effettuato controlli ulteriori, per salvare la mia bambina. Se questa forma di cancro, viene rilevata in tempo, è estremamente reattiva alla chemioterapia e la prognosi è abbastanza buona” ha affermato la madre disperata.

Eilish ha deciso di fondare una organizzazione benefica che aiuta le persone affette dal cancro delle cellule germinali, nel Regno Unito , L’organizzazione, si chiama Aoife’s Bubbles.Inoltre, ha creato una pagina in GoFundMe, che raccoglierà fondi per sostenere le famiglie dei piccoli, che attraversano lo stesso problema, nella speranza che nessun genitore passi attraverso la sua stessa sofferenza e tragedia.

Una morte inaspettata

La sua morte, è stata completamente inaspettata. Ha avuto un arresto cardiaco. L’ho abbracciata perché sapevo, che qualcosa non andava in lei. È morta tra le mie braccia. Non appena è morta, ed ho lasciato l’ospedale, ho capito che la sua vita, non poteva finire lì. La sua morte, sarebbe servita  per salvare altri bambini. Ho donato i suoi organi e anche i suoi tessuti, affinchè i medici, possano imparare a dare maggiori opportunità ad altri bambini. La sua morte, non deve essere vana”.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: