Impara come produrre patatine fritte croccanti fatte in casa senza una goccia di olio

Infinite sono le possibilità di impiego delle patate, sicuramente quello più goloso è la frittura. Noi vi illustriamo la più classica che prevede le patate tagliate a bastoncini. Ma i tagli sono tanti e potete sceglierli a secondo delle occasioni. Per esempio, per preparare le chips, tagliate le patate sbucciate con una apposita grattugia a lama larga regolata sullo spessore più sottile da cui si ottengono fettine quasi trasparenti. Prima di tuffarle nell’olio, immergetele in acqua fredda per eliminare un po’ di amido. Allo stesso modo potete preparare le patate a griglia: basta passarle sulla grattugia a lama scanalata ruotando la patata di 90° a ogni passata in modo da avere fette delle stesse dimensioni.

Loading...

Per accompagnare arrosti di carne o pesci al forno, tagliatele a fiammifero (ovvero a filetti di 2-3 mm di spessore), a dadini oppure a palline piccolissime aiutandovi con uno scavino. In tutto il mondo ci sono differenze culturali e gastronomiche, quasi nessun paese ha caratteristiche, in quell’aspetto simile ad altri. Tuttavia, le patatine sono uno dei piatti più popolari che possiamo consumare e preparare senza complicazioni in qualsiasi parte del mondo e piacerà a tutti. Succede che gli stabilimenti di fast food o alcuni ristoranti sono i luoghi principali che sono stati commissionati per divulgare e rendere immortale questa preparazione. Di solito è servito come un compagno. Non tutto è così positivo riguardo a questo alimento, il suo alto contenuto di grassi li rende dannosi per la salute, aumentano in modo significativo il colesterolo e il sale che aggiungono alla spezia. Non dovresti più preoccuparti, abbiamo la soluzione più salutare per te e la tua famiglia. guarda il video

Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: